Cerca nel blog

martedì 27 dicembre 2016

Poesia e filosofia ...

"La parola della poesia è irrazionale, poiché disfa tale violenza, tale ingiustizia violenta dell’esistente. Non accetta la scissione che l’essere significa dentro e sopra l’inesauribile e oscura ricchezza della possibilità. Vuole fissare l’inesprimibile volendo dar forma a ciò che non l’ha conseguita: al fantasma, all’ombra, alla fantasticheria, al delirio stesso. Parola irrazionale, che non neppure combattuto la chiara, definita e definitrice parola della ragione. Di quale delle due sarà la vittoria?" 

(Zambrano, Filosofia e poesia, p. 125)

A chi legge l'ultima, l'ultimissima, la provvisoria parola sull'eterna contesa tra la filosofia e la poesia.

E questo nonostante l'ammirevole opera di Zambrano in direzione di una terza via in mezzo agli opposti fanatismi ...


(url: http://www.apriti-cielo.it/wp-content/uploads/2016/01/Maria-Zambrano.jpg)

venerdì 23 dicembre 2016

Coding ... che passione!



Famoso video di Alessandro Bogliolo inerente al MOOC "Coding in your classroom, now!".

Utile ed istruttivo.


mercoledì 21 dicembre 2016

Paperino ... matematico?


A che serve la matematica?

A chi serve la matematica?

Perché studiarla?

Qui di seguito le risposte ...

Gustosamente esposte nella clip di paperino ...


martedì 20 dicembre 2016

Creaturalità

"inaugurale e sempre rinascente percezione della nostra creaturale, insormontabile fragilità e incompiutezza"

(c. ferrucci, María Zambrano: un esistenzialismo estetico, in l. silvestri, Il pensiero di María Zambrano, Forum, Udine, 2005, p. 161)

Parole decisive ed immortali.

E non per forza di genere, dato che parliamo pur sempre di esseri umani.

martedì 6 dicembre 2016

Pessimismi ...

Quella che segue è la "cattura" di una diapositiva per una presentazione che stavo preparando.


I protagonisti sono Leopardi e Schopenhauer ...


Eh niente! Mi sono divertito abbastanza! 

Quando si fanno le cose divertendosi, si sente meno la fatica del "lavoro"!



La stessa presentazione sarà pubblicata, prima o poi, nella pagina 'didattica'. Quindi, restate sintonizzati!

giovedì 1 dicembre 2016

venerdì 25 novembre 2016

mercoledì 23 novembre 2016

Parziale guida allo SPID tramite un servizio vario ...

Ottenere lo SPID con Poste (Breve guida incompleta per i perplessi)

Ciao, sono una guida sul come ottenere lo SPID con Poste. Si può fare la stessa cosa con altre società ma scelgo la presente solo perché ho realizzato la procedura con Poste (e quindi so di cosa parlo …), e non perché io suggerisca di farlo con loro o per chissà quali altri interessi (si può procedere con Poste anche in assenza di un conto corrente attivo con loro).
Lo SPID è il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID, appunto!) e designa la persona fisica (io, tu, egli, noi, …) con una identità digitale certificata.
Perché averla? Perché senza non puoi accedere alla piattaforma per usufruire della famosa Card per i docenti (i famigerati 500€ …). Quindi, buona volontà, una connessione efficiente, tempo libero e niente spirito luddista!
Cosa ti serve?
1. carta di identità in corso valido (ovvero: non scaduta …);
2. tessera sanitaria in corso valido (ovvero: non scaduta …);
3. una scansione elettronica, anche in pdf va bene, di 1) e 2) da ottenere in due file distinti, ovvero FRONTE e RETRO, di dimensioni ciascuno non superiore ai 2 MB (megabytes, altrimenti il sito non li carica);
4. un pc funzionante …;
5. una connessione efficiente;
6. un browser qualsiasi;
7. pazienza;
8. cinque minuti disponibili senza distrazioni;
9. un telefono cellulare, acceso, funzionante e con possibilità di ricevere SMS (ti servirà per certificare la procedura in corso … fidati!).
Pronti? Via!
Collegatevi al sito www.poste.it
La schermata della home page annovera diversi servizi. Scorrete la pagina verso il basso, dovreste trovare la voce ‘Poste ID abilitato a SPID’.



Bene, cliccatevi sopra. Si aprirà la seguente pagina:



Clicca su ‘Attivalo ora’! Si aprirà al seguente pagina:



Selezionerai ‘Registrati con POSTEID abilitato a SPID’ perché si presuppone tu non disponga già di una ID con Poste …
Di conseguenza, scorrerai in basso l’elenco sino a …



Clicca su questa opzione e potai accedere alla procedura …



Etc. Bisogna compilare tutte le voci contrassegnate con l’asterisco (*) in quanto obbligatorie. Beh, è facile, nome, cognome, sesso, data di nascita, …



Nazione di nascita, provincia di nascita, luogo di nascita (comune), codice fiscale (ATTENZIONE: deve corrispondere a quello che caricherai in formato elettronico e della persona che si sta autenticando …).
Mentre inserisci i dati, il sito provvede dinamicamente ad aggiornare la visualizzazione e le correlative opzioni, come ‘Provincia di nascita’ e ‘luogo di nascita’. Quindi, relax e non spazientirti … e seleziona dal menu contestuale la località desiderata …
Fatto tutto, clicca su ‘Prosegui’.
A questo punto, ti saluto … ovvero, non posso mostrare più le procedure perché ho già provveduto a registrare la pratica e il sito non mi fa procedere oltre.
Tuttavia, posso dirti che successivamente vi  verrà chiesta un’email in uso (@istruzione.it va benissimo e non è necessaria la posta certificata o PEC) e il numero di cellulare al quale invieranno in corso d’opera un SMS con un codice da inserire durante la procedura (così sapranno che sei tu a registrarti, e non terzi).
Al termine della procedura, e dopo aver caricato anche i file dei documenti richiesti, potrai scegliere se completare il riconoscimento fisico e in presenza o recandoti presso un ufficio postale qualsiasi (se hai compiuto la procedura online) o richiedendo una visita domiciliare di un portalettere (ovviamente alla modica cifra di € 14 e rotti più IVA …). Io ho scelto la prima modalità. Al termine, ti arriverà un SMS con il numero di pratica e il memorandum (la pratica va completata entro giorni n. 30 …). A questo punto, recati in un ufficio postale, riporta il numero di pratica ed esibisci la carta di identità e la tessera sanitaria in originale. Loro dovrebbero provvedere a ultimare la pratica e fornirti l’agognato e sadico SPID (dico dovrebbero perché non mi sono ancora recato in posta) …
A questo punto, aggiornati! ;)
Grazie per avermi letto e scusami se non ho potuto seguirti passo passo oltre …





domenica 20 novembre 2016

Alcina ...

Quindi sarebbe questa l'Alcina di Handel ...

Finalmente la vedo completa ...

Altro che sciagurate rappresentazioni nostrane!


giovedì 17 novembre 2016

Autonomia salva #2

"Le istituzioni scolastiche sono espressioni di autonomia funzionale e provvedono alla definizione e alla realizzazione dell'offerta formativa, nel rispetto delle funzioni delegate alla Regioni e dei compiti e funzioni trasferiti agli enti locali, ai sensi degli articoli 138 e 139 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112. A tal fine interagiscono tra loro e con gli enti locali promuovendo il raccordo e la sintesi tra le esigenze e le potenzialità individuali e gli obiettivi nazionali del sistema di istruzione»

(art. 1 c. 1 D.P.R. n. 275 del 1999)

L'inizio della fine ...



(url: http://www.iltabloid.it/cms/file/BLOG/3430/Bart-lavagna_squola.jpg)

martedì 15 novembre 2016

Card ... SPID ... complicanze ...



Finalmente il MIUR ha comunicato come e quando verrà erogata la famigerata Card per l'aggiornamento (obbligatorio, permanente e strutturale) dei docenti!


Già ... complicando nel contempo l'intera procedura ... come? Date una lettura e scoprite con noi l'arcano ministeriale! ;)

"Carta del Docente, come e quando spendere i 500 euro per l’aggiornamento

Dallo scorso anno gli oltre 740.000 docenti di ruolo della scuola italiana hanno a disposizione 500 euro da spendere per l’aggiornamento professionale. Un bonus che nella sua prima erogazione è stato assegnato eccezionalmente con accredito sullo stipendio. Quest’anno cambia il sistema di erogazione, come annunciato nel Piano di formazione degli insegnanti e attraverso la nota del 29 agosto relativa alla rendicontazione delle spese dello scorso anno.


L’importo resta lo stesso: 500 euro che saranno assegnati attraverso un ‘borsellino elettronico’. L’applicazione web “Carta del Docente” sarà disponibile all’indirizzo www.cartadeldocente.istruzione.it entro il 30 novembre. Attraverso l’applicazione sarà possibile effettuare acquisti presso gli esercenti ed enti accreditati a vendere i beni e i servizi che rientrano nelle categorie previste dalla norma.


Ogni docente, utilizzando l’applicazione, potrà generare direttamente dei “Buoni di spesa” per l'acquisto di libri e di testi, anche in formato digitale, per:



- l’acquisto di pubblicazioni e di riviste utili all'aggiornamento professionale; 

- l'acquisto di hardware e software; 
- l'iscrizione a corsi per attività di aggiornamento e di qualificazione delle competenze professionali, svolti da enti accreditati presso il Ministero dell'Istruzione; 

- l’iscrizione a corsi di laurea, di laurea magistrale, specialistica o a ciclo unico, inerenti al profilo professionale; 

- l’acquisto di biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche; 

- l’acquisto di biglietti di musei, mostre ed eventi culturali e spettacoli dal vivo; 

- iniziative coerenti con le attività individuate nell'ambito del piano triennale dell'offerta formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione. 

I buoni di spesa generati dai docenti daranno diritto ad ottenere il bene o il servizio presso gli esercenti autorizzati con la semplice esibizione. Per l’utilizzo della “Carta del Docente” sarà necessario ottenere l’identità digitale SPID presso uno dei gestori accreditati (http://www.spid.gov.it/richiedi-spid) e successivamente ci si potrà registrare sull’applicazione. L’acquisizione delle credenziali SPID si può fare sin da ora. Si tratta di un codice unico che consentirà di accedere, con un'unica username e un’unica password, ad un numero considerevole e sempre crescente di servizi pubblici (http://www.spid.gov.it/servizi).


Il nuovo sistema che parte quest’anno consentirà ai docenti di avere uno strumento elettronico per effettuare e tenere sotto controllo i pagamenti. E alle scuole di essere alleggerite dalla burocrazia e dalle procedure di rendicontazione. Sarà possibile spendere i 500 euro a partire dall’attivazione della Carta"


Qui la notizia da cui è tratto il testo.

Semplice, no? In altri termini, devi acquistare l'identità digitale e solo allora potrai accedere alla piattaforma (peraltro non ancora attiva ...) ed acquistare formazio ... pardon! Prodotti per aggiornarti ... Attenzione, però! Solo dall'elenco dei fornitori di detti beni accreditati presso il Miur stesso!

E che ci vuole? Docente, corri ad aggiornarti!!!





(url: data:image/jpeg;base64,/9j/4AAQSkZJRgABAQAAAQABAAD/2wCEAAkGBxMTEhUSEhMSFRUXGBUVGBYWFxcXFxYXFxYXFxUVFRgYHSggGBolHxcVITEhJSkrLi4uGB8zODMtNygtLisBCgoKDg0OGhAQGzEfICYtLi0tLSsvLS0rLi0tMC0tLS0tLSstLS0tKy01LS0vLy0tLS0tLS0tKy0tLS0tKysvLf/AABEIAKgBLAMBIgACEQEDEQH/xAAcAAEAAgMBAQEAAAAAAAAAAAAABQYCBAcDAQj/xABGEAABAwIDBQQGCQEFBwUAAAABAAIDBBEFEiETMUFRYQYHcYEiMpGhsfAUI0JSYpLBwtFyFTOisuEkRGOCw9LxNEODk6P/xAAZAQEAAwEBAAAAAAAAAAAAAAAAAQIDBAX/xAAvEQACAQIEAwcEAgMAAAAAAAAAAQIDEQQSITETQVEFFDJCUmFxgZGx8COhIsHx/9oADAMBAAIRAxEAPwDuKIiAIiIAiIgCIiAIiIAixkkDdSQPFaM+LxN+1f56qspxjuy8YSlsrkgvOSdo3kBVqs7SDcHADp/Kg6rtQwX1XPLFRWx1QwU34i9vr2DiT89VqS4wBuA8yuay9qydx4rXm7RE8dVm8TLkdCwMVudGlx082jwH8rQnxZx+2fb+i5rLjjr71gcddzKz4snubLDQjsjpDMVN9/L4f+VIwYsfvH23+K5fT4wTxUnDip5qVUaEqMXyOlxYmehW1HiDTvuPeufUuMdVJwYoDxW0a7OWeFiXdkoO4grNVOKuB8fncVuxV7uDj56/FaqsjCWGfIn0UK/EngcPGy1f7Vdrdx08vDcpdVFVhpssiKJpsQPHUe9SkbwQCNxV4yUjKdNw3MkRFYoEREAREQBERAEREARVabvDw5pINRcj7sUzh5EMsfatZ/ebh43PlPhE/wDUBaqjU9L+xTiQ6lyRUOTvWohujqXeDGD4vC1n97dP9mnqD47MfBxVlhqvpI4sOp0VFzGXvdb9mkcf6pQ34MK1n97snCkYPGUn9gVlhKz5fgjjQ6nV0XH5O9mp+zBTjxzu+BC1X96defs0o8I3/rIVZYKqRx4HakXDZe8rEDukjb4Rt/ddakvb7Ej/AL0R4Rwj9l1KwNTqiO8RLz2+xZ8dRkBIAY0jrcm59unkqPNjL+ZUTieNVNQQZ5nvIFhfKLDl6ICj3An7TvzFckux6kpuWZHpUe16dOmo5WTM2Iv5laMlS48VpbPq78xWDoOp9p/lWXY8l5kWfbUeUTajkINl6EldU7qsGppcO+thikcZJGuc5oJOV5yanUWBFlMv7usPJvsngchLJb/NdcdTCuMmjWPaEZK7Rw4PWDpQdy7lWdmMLpIzK+mjsNBnzSXPAAPJVK7V9sIZGCJtPCWN9QFjTl/p09Hyss5QUd3qbU67qeFaFPhPJbrJlDtrRmOlhfhuHRbzJLjQrCSN2yVirLcVsx4l1UE8ry253DeiC1LjDiu7VSMGMnmqK2bLxXvFWlLshxR0amxkOFjovWazjrbx6a6hUmnrtx+eqlafEdACVopGbjbYnYaktO/5sL/qrBguIjNlO527of8AVUz6X1Ujh84toVeMrPQzqRU42Z0BFpYXWbRmvrDf/K3V2J3VzypRcXZhERSQEREAREQBERAcAwXDonzzslZmyva1ozOaAX1LISTlIJttBpcKSwqPDnUstYabaRtjc+MF08BL2PcwtkJqHtDSQ2zuu4kgLHBKXNiFfEGF5tUua0OexxdFVxysLXMc12YFgcBmbcgAkAki2YxQlo0hfOGsc6UO288jtm9zTs2yvc0hxH92HE2cTqQL9uJqzU9G1ojClCLjqiuxtp5qd76ChhnkfsnRei76uOVzWObIHyFskkbiQ6zgBvOUEX28Qoo9tGIKZro3SxRPMcNK3Ysc1okmk21PKTZ200uB6O/igwx87HRNb9Hc6LZ6P1hqpWZXtqA2B1vQml1zNadoLASfWN+0U0YANsrBFT7OeobG8OEsxG1bJKxr5Dmla14faxtuzAu5eJN82bZI9Ci4zrI11mDPDSyEMa1rcz6aJzy1rQAAXFxsBbVa9JSvleI4mOe87mtBcT5Dh1U326/9VfNmJiiucgZq1uzIyDRtiwiw000ViwCp+g4O+shA280hjzkA5AHFo38sriAdLuF77l66qNUotat2RwuN5tfJWKzsdXxML30sgaNSWljyBzLWOJA8lBX48FY8O7cV8Umf6Q+TmyX02Hpb7P8AykL52RoHVuIMD7EF5nlsABlacztBoA5xa3T7yupTim52+hVpPwkbieC1FOGGeJ8YffKXW1tYncdN40KYTgtRUlwp4nSFli6xaLZr29YjfY+xdO7UT/2jSVrQwh1JLniu0jOxjbOcL781prW/CobufYXfTg12RxjiAf8AdJ21neW9ZLES4Tk1qi7prOlyZScUwiemIE8T477sw0Nt9nDQ+RW+zsdXloeKWQtIDgQWG4IuCBmurd3hz7Ggjo6mo+k1WcSZsuUtZd1nHlpdovqbnkV97eY7U0zKH6PM+O8FyBYgkCO1w4EHeVCrTko2trfrbQlwir3Ob1ED2OLJGuY4aFrgWuHiDqF5q/8AbaYVeG0eIPaBMXuheRpmA2oJ8M0VwOGYqgLopzzK732M5RszsfcxJehkH3aiQe1kbv3K/LnPcm7/AGaoH/Hv7Yox+1dGXjYhWqyO2k/8Ec/73JHCOBo9UmQnxAbb3Fy5FO0rvfbzC/pFG8NF3R/Wt6loOYDxaXedlw+ojXmVtJ3PYwkk6duhFvjPJGEjcvs2ZpuNRyKxjkB6cwd6qdB9fWOHKy3qZljrvUbOQvXDq0Oblv6TdPLh89FWUdNCU9bEk7XyWOa+gSCYHx4hZRsvILbt56BUuSzabJYALZhqloSyXOm5Yh6skVkywQVV9FKYbUm9lVqV5U5QSaq5S5e8Mqi0hw9nMcQrZDKHNDhuKoOH1GllYsIrMrspOhPsPNbUp20OTEUrq6J9ERdJwhERAEREAREQHEtkf7VrWNLw5wqyCwuD7/3oyFjHuvoNzHHoVZas1BnL3B0l2bEtkp4sskb2taY9Y87oto9rvTkYSW2LQ3M8VbtPTk4tVxgC746lgFwAXS0Dw0XOmrnN9qmKSIxvls+naHvqNkX/AEalZBFJFIGxOdG4vOpjFw07rrqxKbcWvSjGk9H8skMRxt0LXNq6ktc6aSGKaWExxNe2SR9y70ckdmRN3m4BILr+jDdmsTEYbJUQZYbshinkbnDZtrO+Cf6NI/awAOme24zZgWW2YbrhKzbzySz11LBn2TPqq1heyNkocXM2ULSZtlniDy69pH7w7KNXD8Po6YxRsrg2OOczCSOV5IsxgZaExPjIJMpI0sbWKw4c+j+xrnj1IjtY0Z4SA8B0TnASZi9oNVU2a9ziS8gADPch1swJBBUn2Q7SwxwyUVawvppDmuLkxu0ubDW1wCC3UEcb6aPbGrhkfFsZjMGMc0yOblc68r3gu+rYL+nwHmVBxwudq1riOgJ+C9enBSoqMtDhlK020XuKDAqc7XbT1R3thc02J6jI0fmNlp9k+0NNRw1czNKmQ5YISHvDGXu3NJYAi7tbkEiMcSqYOXHd58vFZywubq5rmjdcgjXlqrcFNWk27kZ3ukdBwLvPmM7RWbEQHMHlkbszfRNjYEki9gRbitDs1i9HTHEWbU7OZmSA7OT0haXK0jLdts7Rd1lSiV6yUsjWh7mPDDazi1wab7rOIsVDoQ1S0uOJL7Fp7R45BWUMBkeRXQ+gRledqzcTnDct9ztTvDhxCnsUxPB6uOn+kVM4dDGGZWRygHRuYE7I31ba4IXNGNJNgCTyAuVm+neBcseBzLSB7SEdCOlm1vb6jOyzdtO0kU7YqalYWU0Hq33udbKHWOoABO/U5iSqqiLWEFBWRWTbd2dT7kpPRqm8nRO/MHj9q6cuUdyTvrKsc2wH2GX/ALl1deRi1aq/3kdtHwILhnbLDRBVSxtFmh2Zo/C4BwA6C9vJdzXNO9ihtJFMBo5pjPi05m+0OP5V52IjeN+h34SVqlupyyoao2pi4gkHmpqZi0p41zxZ6clcrlTVPGh9q1IagtdmBsVvYiNbDUrSfATwXXG1jzqqlm0JGPFnAg216ceiuMbSxmvrHU9Onkqz2RwvM8zSerGfRvxfvv5b/EjkrNNdzvFctbLmsjsw7m43keI1WbY1t7ADxX0MtvVEyzZ8gYpalK0IXBbcDlczbJujqbFWKlmuFUI3clK4dVcE2J3OgYPWZ25T6zfeOakVUKSosQ5u8a/6K00tQHtDh7OR4hdVKd1Y8+tTyu62PZERamAREQBERAcI70I7YlP+IRO//Jjf2qqWV173GWxDxhiPveP0VLXu0H/HH4POqeJhERalQup92rqgYZUGlDHTfSPQD/V9SDNfUfZzcVyxXjAa8R4LVtbKGSmdpaGvyyW/2cEtsc1rB27kVhiVeFvdF6btIle8Fo2mHOmETawuZtRHutmZz1sHXtf8SvFUao1TmvZTmg2Zzl/r5rG4IJtl53G6+q4NQTE1ET3uJO1jLnONzo9urif1XWMUxuCeqqMPmljME0LCyTM0tZIAbjNe19GuHVnVctak4qMd9H+r4NoTTbfwVnsfRU0TKzEnsEsdPI9kDDuJuCxxvxIfGAeFyd9lhTd6NVtLzxwvhJs+NrCDkO/KS43NudwenDw7H4nDCKnDq1wEMpI2jTdrZB6OYOF/ROVhDtwyi+h03YuwNLG4Sz4hA6mBvplaXjg3NnI13aXJ4W4aS4eZ8TXp8e3uVWayy/U2xgcdLjlLsRaKUPla0bmkxShzW/h0BHLNbgtvvGGJfRqjamk+iZ22y7TbZds3ZXuMt75b+aiYe0zKrGqeYEMgjzRsL7NGURS+m6/q3Lt3LLxVT7UTZqypIdmaZpSCDcEZyQRwIURpyc45t0lv8/kOSUZW6/6IpERdxgdC7l3/AO0zt5xA/leB+5dfXFu52S1e4c4JB5iSI/yu0rx8Yv5TtoeAKH7V4R9KpnxC2f1mf1t3eF9W/wDMphFyNXVmbxbTuj831DLEggggkEHQgjQg9VFVjiTlHmf4XSO9Ps86OU1UbSYpNXkDRj9xLuQdob879FzV51XBlcZWZ7VOanFNHgKVoWLaPM4NA36L2L/BSmCUxcS+2m4fqpcmlcvZG7TU4a1rGj0W/wCI8/HitqNgFzbU/Oq2Gx2Gi8xD1WST5kSaPA3usHL2ldbRa7irJGTZ9adVuxFajGLaiVyhuxrZglsVrs5L1jYhKLFh1ZwViwusyO19V2/p1VPoJLfPsU7BJoAkXZlZxTVi7BFE4JW3GzdvHq9Ry8lLLtjLMrnmzi4uzCIisVCIiA4z3yR2rY3cDTsHm2SW/wAQqIum98OHSyTU7o4pZPq3tJYxz7WcCAcoNt5VFi7O1jt1JVecMgHtLbL2sPNcKN2cFVPOyMRTsfY2vO6kl88rf8xC2GdgMSP+6keMkI/eteLD1L7lckuhWkVwj7tcQO9kTfGQftutiPusrjvdSjxkff3RqveKfqRPDl0KOll0KPumqftTwDwD3fEBbDO6KTjVsHhCT/1Aq96per8k8KfQ5qvll1SLuib9qrcf6Yg34vK2Wd0lPxqKg+GzHxaVV4yl1J4E+hyIlfLrso7q6FoLnSVJAFzmewCw3k2YFW6rBMNafRjkLQd7pH3PiAQAsanaVGnvc3pYGrVdonPc6CS+g1PRdEhkoWepTw35locfa65W23H426Na0eAA+C5JdsR8sf7/AOnZHsefmlb9+hCd1bXMxBrnNc1pjkaXOaQ3cCNTpwXaBXRXy7SO/LM2/suucMxy/JZOq2u0IBXFWxrqyzWsdMOzlBWzHSpJmt9ZzR4kBZNcDqNVzR1OHb7XPPevjKAjVrsvVuh9oWfePYPB2839HTCL6FaRwenO+ng/+tn8KkQ1c8e6pl8zm/z3WNfjMjxZ8riOQs0HxDQL+anvEehRYWV9ycx2upIQWRwU8kmoyhjMreecgf4d/gqE2hy7gAN9huF1tbcX00XoJguedRyep1wpqmrI1DR9fYFqVNKeCk3ycl4vcT8/yiLEHLAb6+9fBEt6eP58V4BvBSQYNC9oYdVnHEtyKP5/1QqZQQfPNbcdPxWxDCvd2m5QDCCGx+fapqBosN3z8hV6WpI1ssoKtzj7EuLNlnabEEb991YaGtDxY6O4jn1Cp9PUG3zy3LbZNf58QtITymVSlnRcEUJh+K65Xm4+9xHjzCmgb6hdUZqS0OKcHB2Z9REVigREQBERAEREAREQBERAQXbeYsopS38APgZGg+4lcYrqku4rvtbStljdG8Xa8FpHQ8uRXLMQ7t6oPtE6J7ODi4tNvxC2/wALrkr0nKSkj0MHXjCLT0KI955r1hkVoqe7auAuBC7o2T/uAURXdmqunGaaCRrRvcLPaPEsJAHispQa5HUsRGXM+Uc3NWCnmZbeqm2S36L6+qI0vxHxVEablukntrfovN1a4blXP7SNiL8FnHiJsrWKsmJap3NaslQea0jWL4+pFksVNh85SOtPNaLpbrEygKLEolfpZ5pt+vxUc2QEakrNrxzVyrRvCTmbr4HLVEvVZNlHNQQzbbNbct2mqOaiBUhYGqQixc4HAjTp5r7Ifn3KvYZiltCpmOcH58EIPlS0H56/+FrxOsVnUzcFpmXVCUSzKkrYiqtyhY5OXVbDX8VBJP004W7TzvbfI4gcgdL+G5VyCYn53+HzwUnT1XDhuUpkONywUmMuGkgv1G/zHFb7cWh+9bxDv4VejeCvUALSNWSOeVCDfQtSIi7DgCIiAIiIAiIgCIiAIiIAiIgKZ2j7voJyXwnYSHU2F43Hq3TKeo9hVAxTsLXRuP1JkaPtRkOB8Bo73LuSLKVKL1N4YmcdNz8+O7MVg1NLUbuEbz7gFrTYfLH68UjP6mOb8Qv0YirwV1NO9y5o/NYPULK6/R7omne0HyC8paCJ2joo3Dq1p+IUcD3Ld79j87ELzcSu41vYahkN9jkP/Dc5g/KDl9ygcS7r4zrBM5n4ZAHjyIsR71R0ZI0jioPc5TcrIOVtxfsHVwAuyNlYNSYjcgdWmx9l1Wg0Kkk1uaqopbHlmKZl67NfDGqi5g1xX0vKZV8IUg+slI1ut6DFHDeo5fLICdbiWZerZrqDiNlvRTqCSXjN/wDVb0Avb581DQzKQirBayglExE356L1aPZ8enxUbHVhe4qVBJKwzfPVe4l6qIFQsxPzUkHS0RF6J44REQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBQWO9k6aquXsyvP8A7jLNffrwd5gqdRQ0nuSm1qjjePdhKmnu5g28fNg9MD8TN/sv5KrZuHEaWX6NUbieAU1RrNDG8/etZ35xZ3vWEqHQ6I4l+Y4C4rAldhqe7Wid6u2j6NeD/nDl4juwpbH62pJ4XdHp1sGKvBka94gckXxXPGO7irjN4S2dvSzHjxa429hPgq5W4HUxf3sEzAOJY7L+YC3vVHBrc0VSL2ZH3X1sll8BCEKtjRM2WVNk+knmtWyFRYm5vxVhC3oMUUE0rIOUWFy1R14PFZiuVUbMQV7snPMoLn6KREXonkBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREBGYj2fpZ77WCJxP2soDvzCzveqnivdfC65p5Xxn7r/Tb4A6OHmSr+iq4p7lozktmcNxbsRWwXJi2jR9qI5/8Pre5V0ixsdCNCOXiv0oozGOz9NUi00TXHg/c8eDxr5bllKj0N44h8z8/JZdFxXuueLuppg4cGSix8M7dD7AqJiWGzQPyTRujdycND1adzh1BKylBrc3jUUtjVWTbrCxXoFSxe5+kURF3nmBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAEREAREQBERAFrV9DHMwxysa9p4OFx4jkeoX1EBz3H+7Te+jf/APFIfcx/6O9qo1Vhc8TiySGVrhwLT7QRoR1Gi+IsZ0lujeFWWzP/2Q==)


sabato 12 novembre 2016

Fenomenologia hegeliana #3

Ultima parte dell'introduzione di Cacciari alla Fenomenologia di Hegel.





Ancora una volta, buona visione, buona comprensione e, soprattutto, buono studio!

mercoledì 9 novembre 2016

Divagazione calcistica ...

09.11.2016 ...

Dovrei pensare ad altro? No, oggi no!

Siccome è il compleanno del Capitano, preferisco rivedere questa clip con l'ultima uscita dal campo più di quattro anni fa ...




...  in fondo (molto in fondo) il mondo è migliore di quanto temiamo ...

martedì 8 novembre 2016

Autonomia salva ...

"Sono materie di legislazione concorrente quelle relative a: rapporti internazionali e con l'Unione europea delle Regioni; commercio con l'estero; tutela e sicurezza del lavoro; istruzione, salva l'autonomia delle istituzioni scolastiche e con esclusione della istruzione e della formazione professionale; professioni; ricerca scientifica e tecnologica e sostegno all'innovazione per i settori produttivi; tutela della salute; alimentazione; ordinamento sportivo; protezione civile; governo del territorio; porti e aeroporti civili; grandi reti di trasporto e di navigazione; ordinamento della comunicazione; produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell'energia; previdenza complementare e integrativa; coordinamento della finanza pubblica e del sistema tributario; valorizzazione dei beni culturali e ambientali e promozione e organizzazione di attività culturali; casse di risparmio, casse rurali, aziende di credito a carattere regionale; enti di credito fondiario e agrario a carattere regionale. Nelle materie di legislazione concorrente spetta alle Regioni la potestà legislativa, salvo che per la determinazione dei princìpi fondamentali, riservata alla legislazione dello Stato"

(Art. 117 c.2 Cost.)

La continuazione della fine della scuola pubblica italiana ...


(url: https://lh3.googleusercontent.com/GVxTzfZk1OQqiW9GEKGt8jTROpniON7q_YWM_cF6xcVixUEFyN_u01JIObLMk-_FnpVZQg=s107)

lunedì 7 novembre 2016

Fenomenologia hegeliana #2

Seconda parte dell'introduzione di Massimo Cacciari alla Fenomelogia hegeliana.




Come sempre, visione, comprensione e relativo studio buoni!

venerdì 4 novembre 2016

martedì 1 novembre 2016

sabato 29 ottobre 2016

Maus ... sperare oltre l'impossibile

Sopravvivere è anche riannodare i fili recisi della propria storia personale, e ricominciare da niente, con i propri ricordi e i propri dolori ...


(A. Spiegelman, Maus, Einaudi, Torino, 2000, p. 292)

domenica 23 ottobre 2016

Famiglia

Cosa significa famiglia? Beh, un video è molto più efficace di mille parole!

In tutto questo tempo i genitori hanno atteso e costruito strade che conducessero a casa, e la smemorata Dory alla fine ha ritrovato la strada di casa, si è ricordata ...


venerdì 21 ottobre 2016

Rivoluzione scientifica

Nella pagina 'didattica', nuova sintesi! Stavolta sulla Rivoluzione scientifica: una brevissima sintesi della nuova concezione della natura e della nuova concezione del sapere scientifico.

Qui il link diretto.


sabato 15 ottobre 2016

Deduzione vs. induzione ...

Quanto non si comprende mai a scuola in poche ma efficaci battute!


(Fonte: D. Cryan - S. Shatil - B. Mayblin, La logica a fumetti, Raffaello Cortina, Milano, 2010, pp. 114 - 115)

martedì 11 ottobre 2016

Anteprima

Nella pagina 'didattica' nuovo contributo: una presentazione scanzonata e senza pretese di introduzione generale alla filosofia hegeliana.
La stessa presentazione è visionabile qui.



Nella speranza che possa piacere, vi auguro buona lettura, così come, e sempre, buono studio!


lunedì 10 ottobre 2016

Incipit #3




Orlando innamorato ...




"Signori e cavallier che ve adunati
Per odir cose dilettose e nove,
Stati attenti e quïeti, ed ascoltati
La bella istoria che ’l mio canto muove;
E vedereti i gesti smisurati,
L’alta fatica e le mirabil prove
Che fece il franco Orlando per amore
Nel tempo del re Carlo imperatore.

Non vi par già, signor, meraviglioso
Odir cantar de Orlando inamorato,
Ché qualunche nel mondo è più orgoglioso,
È da Amor vinto, al tutto subiugato;
Né forte braccio, né ardire animoso,
Né scudo o maglia, né brando affilato,
Né altra possanza può mai far diffesa,
Che al fin non sia da Amor battuta e presa.

Questa novella è nota a poca gente,
Perché Turpino istesso la nascose,
Credendo forse a quel conte valente
Esser le sue scritture dispettose,
Poi che contra ad Amor pur fu perdente
Colui che vinse tutte l’altre cose:
Dico di Orlando, il cavalliero adatto.
Non più parole ormai, veniamo al fatto"


(url: http://galileo4d.altervista.org/blog/wp-content/uploads/2009/01/1836_orlando.jpg)

mercoledì 5 ottobre 2016

Zenone #2

Soluzione!

Dopo alcuni secoli, alla fine la rivincita di Achille!


(Fonte: D. Cryan - S. Shatil - B. Mayblin, La logica a fumetti, Raffello Cortina, Milano, 2010, pp. 82 - 3)

lunedì 3 ottobre 2016

Narcisismo ...

Ultima fatica!


A. Pizzo, Il dilemma di Jørgensen. Tre questioni chiave, "Filosofia e nuovi sentieri/ISSN 2282-5711", pp. 29.

Qui la pagina con l'articolo.
Qui l'articolo completo in pdf.

Buona lettura!

domenica 2 ottobre 2016

Di un saggio prossimo ...

"La poesia, umilmente, non si autopose, né si auto fondò, non cominciò col dire che tutti gli uomini ne avevano naturalmente bisogno […] La sua unità è così flessibile, così coesa che può piegarsi, dilatarsi e quasi sparire; discende fin nella carne e nel sangue, perfino nei sogni. Per questo l’unità alla quale aspira il poeta è così lontana da quella a cui tende il filosofo. Il filosofo vuole l’uno, assolutamente, e lo vuole al di sopra di ogni cosa"

(M. Zambrano, Filosofia e poesia, Pendragon, Bologna, 2010, p. 46)


(url: http://www.biografiasyvidas.com/biografia/z/fotos/zambrano_maria.jpg)



sabato 1 ottobre 2016

venerdì 30 settembre 2016

Zenone ... #1

Tormento degli studenti ...

Zenone, ovvero dell'impossibilità, logica, ontica, gnoseologica, metafisica, fisica, del movimento!



(Fonte: D. Cryan - S. Shatil - B. Mayblin, La logica a fumetti, Raffello Cortina, Milano, 2010, pp. 80 - 1)

mercoledì 28 settembre 2016

Buonissima scuola ...

Pensieri eretici ...


I miei colleghi in questi giorni si sono affannati, e con gran lena, a postare il seguente video. 


No, non posto direttamente il video, ma solo una preview (chi fosse interessato, può andare a cercarselo, penso anche senza troppe difficoltà) perché di marciume sul web ce n'è già abbastanza!


Da parte mia, comunque, mi permetto di avanzare alcuni pensieri eretici e scandalosi ...

Infatti, è da notare le risate di sottofondo, indice di una dinamica classica, ovvero la recitazione a soggetto ("io faccio il bullo, voi mi riprendete ...").

Inoltre, è rilevante la regia, la quale esprime una scuola classica: la classe è luogo di consumo collettivo di svariati beni non formali ("abbiamo un cellulare e una classe, usiamoli!"). 

Interessante pure la modalità di ripresa, pronto indice di consumo abituale: uso il cellulare di papone con la scheda di mammina per socializzare come Tizio prenda per il c..o la babbiona della prof ("così ci divertiamo con amici e parenti!").

 Da sottolineare la triste e solitaria impotenza della prof, segno di una situazione ricorrente: il docente vale meno dell'alunno protagonista e di sicuro meno del cellulare che riprende l'amena scenetta ("che c...o vuole questa? Ma stai zitta! Che il mio cane vale più di te!").

Parimenti significativo come i miei colleghi condividano in modo compulsivo detto video, indice di fattivo rituale collettivo: alleviare le proprie sofferenze e frustrazioni tramite pratiche mimetiche ("Vedete? Vedete come siamo ridotti? Cosa ci fanno? Vergogna! ..."). 

Va comunque rilevata la sostanziale artificiosità della situazione generale. In altri termini, avanzo una prospettiva inattuale: personalmente ho visto di peggio, a cosa volete che valga il video presente? ("Davvero dovrei credere che la scenetta sia stata così "pacifica"? In altri contesti succede ben altro ...")


In conclusione, voglio spezzare amaramente e con disincanto una lancia in favore del reprobo alunno. Egli fa ad alta voce quel che la società fa con la scuola ogni giorno, ovvero sfancularla (mi si passi il francesismo, grillamente sdoganato)! Come possiamo dargli torto? Questa è l'aria che respira, questo l'ambiente ove vive, questa l'educazione ricevuta. Possiamo rimproverarlo? A mio sommesso parere, no. Anzi. Dobbiamo doverosamente riconoscere che perlomeno ha imparato "come si fa", ovvero qualcosa! E la scuola non serve proprio a questo? Non serve a gratificante gli apprendimenti informali? Non si chiamano questi ultimi, con fare reboante, 'competenze'? Orsù, dunque, perché scandalizzarsi?



Detto questo, a ciascuno i suoi alunni e le sue pene ...

martedì 27 settembre 2016

Schelling ...

“Poiché la filosofia identifica l’attività inconscia o […] reale e quella conscia ideale, la sua tendenza sarà originariamente di riportare dappertutto il reale all’ideale”

(Schelling)

Di memorie didattiche attuali ...



domenica 25 settembre 2016

Cosa fa il leader?

"Essere leader significa esprimere modalità di realizzazione al cambiamento, saper leggere le proprie emozioni, affermare positivamente la propria credibilità, saper trasmettere energia ed entusiasmo trascinando gli interlocutori nella direzione desiderata"

(M. Lepore, Manager di se stessi. Costruire e mantenere una buona immagine di sé, Giunti, Firenze, 2015, p. 79)

Ecco la differenza tra il manager e il leader: il primo amministra, il secondo dirige!

Eppure, nella retorica pubblica, sempre più spesso incontriamo declinazioni a parole del secondo mentre il ruolo calcato sulla scena è sempre aderente al primo ...

Amministrare fa a pugni con il dirigere!

Chi amministra riveste il ruolo stantio del burocrate: passare carte ...

Invece, chi dirige sa coinvolgere, sa indirizzare, sa trasmettere entusiasmo, ha una visione e riesce a includere tanti in tale direzione!

Se volgiamo lo sguardo alle nostre realtà quotidiane, più o meno organizzative, più o meno organizzate, quel che salta agli occhi è la recita dei manager che fingono e dicono di essere leader ...


(url: http://cs.ilgiardinodeilibri.it/cop/m/w501/manager-di-se-stessi-giunti.jpg)

venerdì 23 settembre 2016

Come costruire una mappa concettuale #2

Prosegue la guida ...



(Fonte: J. D. Novak, Come costruire mappe concettuali, Erickson, Trento, 2013, p. 350)

Chiaro, no?
Bene.
Ora, prova!


martedì 20 settembre 2016

Autocitazione #2

"è stata anche cucita addosso allo Jørgensen la responsabilità, o il merito, a seconda dei rispettivi punti di vista, di aver formulato per la prima volta una topica precisa e rilevante, il cosiddetto dilemma di Jørgensen"

(a. pizzo, Kelsen “legge” Jørgensen sul controverso rapporto tra logica e diritto, in r. d’alessandro - i. pozzoni (curr.), Prospettive storiografiche di teoria sociale Limina Mentis, Villasanta, 2015, p. 131)

Ed è proprio così: la ricezione "standard" ha inventato il dilemma di Jørgensen, modificando l'originale puzzle, tramutando un imbarazzo scientifico in una barriera insormontabile tra Sein e Sollen, tra Is e Ought, tra essere e dover essere ...

Possiamo uscirne?

Certo che sì! A condizione, però, che si torni a Jørgensen ...


(url: http://3.bp.blogspot.com/-ZTOEQs4U_rc/UWbKB8cihaI/AAAAAAAAA2o/LcrP4z5zAtc/s1600/dilemma.jpg)